Guerremoto con levità

Nadia Terranova non ha più bisogno di presentazioni.
Il suo Gli anni al contrario, arrivato nelle nostre librerie a partire da inizio 2015, è stato letto e riletto e ha collezionato svariati premi, l’ultimo dei quali il Book Award The Bridge che porterà lei, e il suo romanzo, in America. Non una cosa da poco per un’autrice italiana.

Nadia, però, io l’ho conosciuta grazie ai suoi libri per bambini e ragazzi e, in qualche modo, mi sento molto legato a queste sue pubblicazioni che, in termini di visibilità, ricevono meno attenzione. E mi ci sento legato per un paio di motivi.
Il primo è personale. Perché l’incontro con Nadia è legato a un coccodrillo verde di nome Morbillo che aveva da poco avviato i suoi primi passi. Se il coccodrillo ora non c’è più, rimane comunque il ricordo di ‘enormi’ letture e di un’autrice incredibilmente intelligente.
Il secondo è oggettivo: Nadia ha un grande talento.

casca-il-mondo

Prendiamo per esempio Casca il mondo, il suo ultimo ‘figlio’.
Si tratta di un libricino esile, fatto di poche pagine e belle illustrazioni. È piccolo piccolo ma parla di cose grandi grandi: terremoto e guerra.
Nadia parla sempre di cose grandi grandi.
Ma il bello è che lo fa con grande leggerezza. Non parlo però di leggerezza in senso negativo. La leggerezza di cui parlo io è più una levità, una serenità con cui l’autrice riesce ad affrontare temi così scabrosi senza risultare pesante, senza voler educare, senza voler far passare per forza dei messaggi. Nadia scrive dalla parte dei bambini. Dalla parte dei ragazzi. Ecco allora che il suo linguaggio diventa poesia, epica, romanzo cavalleresco, d’avventura… carico di azioni e pieno di sentimenti. Ma sentimenti veri. Non sentimenti in mostra.

Casca il mondo è per me il tipico esempio di come ‘due parole’ dette bene, nel modo giusto, possano far più differenza di tanti discorsi. Perché qui non si parla di studi, o di teorie, si parla di verità senza filtri, una cosa che spesso si ha paura di associare ai libri per bambini. Per fortuna, Nadia è una temeraria. Per fortuna, Nadia è bravissima.

Come ci riesce? Non lo so.
Ci riuscirà ancora? Spero di sì, perché ogni volta che leggo qualcosa di suo, io vorrei che in libreria ci fosse subito qualcos’altro di nuovo. Da leggere. Da conservare. Da tenersi vicino per i momenti di emergenza.

Casca il mondo
di Nadia Terranova
Illustrazioni di Laura Fanelli
107 pagine, 9,00 €, Mondadori

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...