Angolo pubblicità: L’esercito dei peluche

A volte le storie, anche quelle brevi, piccole, devono percorrere strade lunghe. Strade così lunghe che si finisce col dimenticarne la partenza.

Non ricordo bene quando ho iniziato a scrivere L’esercito dei peluche. Deve essere stato, però, intorno ai cinque/sei anni fa, quando un bambino di otto anni, di mia conoscenza, divenne fratello maggiore.

Non sempre i sentimenti possono essere controllati. Anche la gelosia… puoi tentare di razionalizzarla, ma rimane, specialmente se sei un bambino e se per molto tempo sei stato l’unico.
Noi adulti ci trinceriamo dietro l’idea che a otto anni si sia abbastanza grandi da capire, ma non è proprio così.
Io non sono uno psicologo, ma se ci si sfroza a guardare le scene da una prospettiva più ‘esterna’, alcune cose diventano chiarissime, come il cambio avvenuto in una famiglia appena allargatasi. Il baricentro si sposta. È inevitabile. Ma credo sia necessario capire che potrebbero esserci effetti sull’equilibrio.

Copertina-eBook-L'esercito-dei-peluche_ISBN

L’esercito dei peluche nasce da qui. Nasce dal desiderio di far capire, ai genitori in primis, che un nuovo fratellino è un duro colpo da subire. Non c’è età che tenga. E, ovviamente, non essendo un esperto ma solo un narratore… ho tentato di farlo raccontando una storia.

L’esercito dei peluche è una storia breve, ironica, divertente, ma che assume tratti cupi. Perché credo sia importante far capire che ad ogni azione segue una conseguenza, e non sempre è positiva. E credo sia importante far capire che esistono cose invisibili, come i sentimenti, che sono troppo importanti e troppo resistenti per poterle spezzare con facilità.

L’esercito dei peluche è pubblicato da Inknot e lo trovate per iOS e Android. Lo trovate in questi ‘formati’ perché ci sono delle sorprese: la voce narrante di Nicola Russo che, se volete, leggerà per voi il testo. E, se avete iOS, la possibilità di  colorare le magnifiche illustrazioni di Debora Califri.

Se volete approfondire, QUI trovate pure un estratto.
Buona lettura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...