Il limite della meraviglia

C’è un limite alla meraviglia?
C’è un limite oltre il quale la nostra fantasia non può spingersi?
C’è un limite?

223 Martedì.jpg

Me lo chiedo ogni volta che sfoglio Martedì, uno dei capolavori firmati David Wiesner, da poco arrivato in Italia grazie a Orecchio Acerbo.

Questo silent book (ovvero libro senza parole) racconta la storia di un gruppo di rane che, una notte, inizia inspiegabilmente, e con grande sorpresa delle stesse rane, a volare per campagne e città, visitando strade e case e scene apparentemente famigliari ma che qui assumono una dimensione completamente nuova.

martedi-1-rad-lab

Che cosa vuole dirci, Wiesner?

rane-4

Probabilmente niente.
Probabilmente gli è venuta in mente una storiella bizzarra e ha voluto metterla su carta, perché qualsiasi storiella, sotto le sue mani, prende vita con forza.

Eppure io credo che questa storia possa farci riflettere sul senso di meraviglia. Su quanto noi tendiamo a osservare il tutto pieni di domande a cui DOBBIAMO trovare una risposta a tutti i costi, finendo così col perdere la possibilità di semplicemente vedere, e non studiare.

Trovo infatti interessante che alla fine del volumetto ci sia un’immagine che sta ad indicare proprio la partenza di indagini volte a chiarire un fenomeno apparentemente inspiegabile.
E tra l’altro, qual è questo fenomeno?
Perché nel libro solo un signore sembra, forse, intravedere (ma giusto con la coda dell’occhio), questo bizzarro volo.

Gli uomini devono chiarire. Devono capire.
Le rane, invece… le rane non capiscono, ma si godono il viaggio.

Esiste, quindi, un limite alla meraviglia?
Forse sì. E forse per superarlo basterebbe, giusto ogni tanto, godersela. E basta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...