Cose quasi a caso

No. Io non so mantenere i miei propositi.
Il fatto è che questo caro Meleto mi mancava troppo, e quindi eccomi qui, di ritorno dopo un’assenza davvero breve. Del resto, questo posto è un po’ la mia valvola di sfogo e se resto senza troppo a lungo rischio di esplodere.
Quindi torno ad ammorbarvi con inutili post libreschi.

Però il tempo continua a essere tiranno, quindi questa mia entrata in scena sarà più un post di segnalazioni che un articolo vero e proprio. Che poi, quando mai ho scritto articoli veri e propri? Comunque sia, ecco per voi una lista di cosine carine trovare online in questi giorni e che magari potrebbero piacere pure a voi.

Il 21 marzo è stata la giornata mondiale della poesia. E se in Italia Julius Meinl ti offriva un caffè in cambio di qualche riga in rima, in Francia (precisamente a Sète) ti bombardavano con tre milioni di poesie, lanciate da cannoni ad aria e soffiatori. Non è una cosa bellissima? Una sorta di nevicata poetica! Cliccate sulla foto per l’articolo.

Ieri, poi, oltre ad essere stato il compleanno di mia sorella, era pure il compleanno di Flannery O’Connor, grandissima scrittrice famosa soprattutto per i suoi racconti. Ecco. Io non ho mai letto nulla di suo (lo so, sono pessimo), ma amando molto il racconto son lì che attendo il momento giusto per acquistare la raccolta completa edita da Bompiani. Comunque sia, su Internazionale è uscito un estratto da Nel territorio del Diavolo, libro dove sono raccolti articoli della O’Connor riguardanti la scrittura. Direi che sono righe estremamente utili non solo per chi aspira a scrivere, ma pure per i lettori. Per leggerlo, cliccate sempre sulla foto.

Siete anche voi, come me, appassionati (anzi, diciamo pure ossessionati) da Alice nel paese delle meraviglie? Allora direi che anche voi potreste prendere in considerazione l’idea di sostituire le maniglie delle vostre porte con queste:

Costano 85 dollari. Sì, non proprio regalate, ecco… però… Venerdì, sabato e domenica si terrà, a Milano, la prima edizione di BookPride, fiera dell’editoria indipendente. La manifestazione sembra estremamente interessante, specialmente per gli editori coinvolti. Io ci sarò. Se vorrete capire che faccia ha lo svitato che si inventa un blog a tema letterario mettendo però delle mele nel titolo… bè, fate un fischio.

Detto questo, io vi saluto in allegria! E con la speranza di ritrovarci presto su questo blog.

Annunci

2 pensieri su “Cose quasi a caso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...