Il libri del mio San Giorgio #4

Quarta tappa. E penultima, anche, dei libri che ho conosciuto durante le tavole rotonde al San Giorgio di Mantova Books.
Ripeto, per chi si fosse ‘sintonizzato’ solo ora, che si tratta di semplici segnalazioni relative ai volumi a proposito dei quali ho avuto modo di chiacchierare durante la due giorni mantovani.
Mi sembra di averli tenuti parzialmente a battesimo, quindi mi piaceva ‘mostrarveli’.
Oggi trattiamo la fantascienza ma, anche in questo caso, si tratta di fantascienza in senso lato, poiché ogni romanzo che troverete in questo post, affronta il genere a suo modo.

Partiamo con un romanzo di Alessio Gallerani, che alla fantascienza aggiunge elementi pulp, splatter, ironici… e crea così una miscela esplosiva che non può far altro che affascinare!

Alieni mannari
di Alessio Gallerani

Samatha Birgitta è una puttana.

Se le spari muore, ma risorge come mannaro.

Allora devi usare pallottole d’argento. La uccidi e diventa un vampiro, uno di quelli cattivi.

Ancora munizioni d’argento. Rinasce come zombie.

Adesso sono cazzi tuoi.

Samantha non è la sola ad avere queste “qualità”.

Ci sono altri come lei. Centinaia, migliaia di individui.

Terrestri?

Neanche per idea.

Canzory, ricchissimo criminale internazionale, deve averlo capito, perché intende trovare l’astronave con cui costoro sono arrivati sulla Terra.

Ma ha qualche “problema” nel momento in cui qualcuno tenta di sottrargli una bomba nucleare di contrabbando. Il luogo dove dovrebbe esplodere è la città della copertina.

Las Vegas, la città del peccato.

O un’ecatombe ai neutroni.

Attenzione: linguaggio e scene adatte a un pubblico adulto.

C’è poi il romanzo d’esordio del giovane Michele Raniero, che ci porta in un mondo parzialmente distopico, mostrandoci le debolezze di un potere che si crede invincibile e la forza di chi appare come reietto.

Extraunione e la società degli uomini morti
di Michele Raniero

Unione rischia di essere definitivamente distrutta dall’attacco di una potenza straniera che ha tessuto il suo piano di conquista alla ricerca di vendetta. Forse un’ultima speranza alberga in un altro continente sottomesso, quell’Extraunione comandata dalla Società degli Uomini Morti, un’organizzazione clandestina nata nell’odio, che agogna la libertà perduta, che lotta per la rinascita. Met Roustin, in una corsa contro il tempo, dovrà cercare di unire quei due mondi che, a causa dello strano disegno del Destino, sono entrambi suoi, prima che l’intero pianeta paghi le colpe di un solo uomo.

Michela Monti, invece, cade nella fantascienza quasi per errore, perché il suo romanzo è un misto di molti generi: psicologico, mistery, fantascienza, e chi più ne ha più ne metta.

83500
di Michela Monti

ReBurning Prison, carcere di massima sicurezza, anno 2020 circa.Tutto procede regolarmente, fino alla notte di Halloween.Melice Redding è una condannata a morte, ma non ricorda il perchè. La causa dell’amnesia è la separazione da sua figlia appena partorita e per questo Mel entra in stato di shock.Tutto procede regolarmente, fino alla notte di Halloween.

Grazie a Gabriel uscirà dalla catatonia, e sempre grazie a lui, la donna avrà la possibilità di tornare indietro, prima che il crimine per cui è condannata venga commesso.Tutto procede regolarmente, fino alla notte di Halloween.

Melice viaggia nel tempo per rivivere il suo passato senza nessun ricordo dell’arresto, senza condizionamenti. Tutto procede regolarmente, fino alla notte di Halloween.Tutto procede regolarmente, fino alla notte di Halloween.

E infine c’è Massimiliano Grecchi, che adora l’horror e che quindi ha costruito romanzi molto cupi che si affacciano più su questo genere che su quello fantascientifico. E lo fa con due volumi.

La piaga
di Massimiliano Grecchi

Il pianeta Terra è stremato, distrutto dai cambi climatici, dai cataclismi e dalle piogge acide, desertificato, ridotto ad un ambiente inospitale a causa dell’uomo stesso che ha violato, per il proprio progresso, l’equilibrio e la bellezza della Natura. Di fronte a tanta desolazione le società e i governi non reagiscono cercando delle soluzioni, ma alimentando guerre e conflitti che portano solo violenza e distruzione. È in questa cornice che “la piaga” si diffonderà rapidamente, infettando nuove vittime, da quando Lars, Alex e i loro amici faranno esplodere una segretissima base militare russa. La differenza tra i vivi e i morti perde ogni confine, ma, mentre il terrore dilaga annichilendo i sentimenti e il pensiero stesso della gente, c’è un uomo, Larry, che non ha ancora perduto la sua grande speranza…

Il libro dei demoni
di Massimiliano Grecchi

Una tranquilla festa di paese si tramuta in un’epica battaglia tra il bene e il male; una facile rapina al chiaro di luna nella casa di un misterioso vecchio; un anniversario importante che nessuno dimenticherà mai; un fuggitivo cerca riparo in un club un po’ particolare. Ecco un assaggio di quello che vi attende in queste pagine. Sei racconti raccapriccianti tra inferno e realtà che vi catapulteranno in un vortice di orrore. Il libro dei demoni vi travolgerà!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...