A quando il prossimo? Ovvero una mia mania da lettore

Ebbene sì, lo ammetto. A volte il mio lato lettore, che poi è quello predominante, assume contorni maniacali. Circa.
L’aspetto maniacale che più mi tortura, ma che secondo me tortura anche voi, è quello della ricerca dei prossimi romanzi dei miei autori preferiti. Sì, perché quando si ama follemente uno scrittore, poi si vorrebbe poter leggere continuamente qualcosa di suo. Il problema, e anche la fortuna, con gli autori viventi è che questi ci mettono un po’ di tempo per scrivere. Anzi, i miei preferiti sembrano essere stati scelti proprio per la loro lentezza di scrittura.
E così sono condannato a una perenne ricerca di info che, puntualmente, non arrivano.
Ne sa qualcosa, per esempio, Joanne Harris, che in verità pubblica molte cose e anche molti aggiornamenti… ma gli altri no!

Oggi, visto che finalmente qualcosa si muove, ho deciso di segnalarvi queste “novità” in dirittura d’arrivo. Romanzi di autori che ammiro davvero molto e che voglio a tutti i costi leggere ancora.

Ok, tralascio Joanne Harris, perché di novità vere e proprie non ce ne sono. Non sul fronte inglese, per lo meno, perché in Italia mancano all’appello ancora due suoi lavori, ossia il seguito de Le parole segrete, Runelights, e una nuova raccolta di racconti intitolata A hat, a cat and a piece of string.
Entrambi questi libri sono acquistabili in lingua originale da almeno un anno, ma nel nostro paese hanno deciso di pubblicarne uno ogni autunno. Queso novembre dovrebbe essere la volta di Runelights.

Ma le vere news sono quelle che riguardano, per prima cosa, Marisha Pessl.
Marisha Pessl l’ho conosciuta ormai qualche anno fa (era il 2006), quando Bompiani pubblicò il suo folgorante romanzo d’esordio, Teoria e pratica di ogni cosa. Un mattonazzo che aveva conquistato
Era un romanzo strano, un po’ thriller e un po’ no, con delle idee davvero originali e simpatiche, come la continua citazione di titoli di libri per descrivere i personaggi.

l’America, un’opera prima osannato dalla critica e che io mi sono trovato ad amare profondamente.

La seconda prova letteraria di questa brava autrice ha però tardato ad arrivare. Ogni anno sembrava quello buono per la pubblicazione, ma di anni buoni ne saranno passati almeno quattro.
Finalmente, però, posso dire che è davvero ufficiale la pubblicazione di Night film, romanzo che uscirà in America il 20 agosto.
Per l’Italia non ci sono ancora date, ma l’autrice ha assicurato che il romanzo arriverà anche da noi, quindi incrociamo le dita!
Del libro si sa che sarà un thriller psicologico-letterario, in cui un giornalista investigativo vuole scoprire la verità riguardo l’apparente suicidio di Ashley Cordova, figlia di un recluso regista di film horror cult, che non è più stato visto in pubblico da oltre 30 anni.
Ecco. Io lo attendo fiducioso.

La seconda notizia riguarda Jonathan Safran Foer, autore di Ogni cosa è illuminata e Molto forte, incredibilmente vicino
Io lo adoro alla follia. Trovo sia un narratore eccezionale e dalla grande inventiva, che sa emozionare con poche righe e colpire dritto al cuore del lettore.
Proprio oggi ho letto un articolo di qualche tempo fa, in cui si diceva che il nuovo romanzo dell’autore sarebbe previsto per inizio 2014. Sarà pubblicato dalla Penguin e si intitolerà, pare, Escape from children’s hospital. La storia dovrebbe essere una sorta di resoconto romanzato di una esplosione avvenuta relamente in un campo estivo scientifico, e che lasciò il migliore amico dell’autore senza pelle sulla faccia e mani. Safran Foer, che era presente e aveva nove anni, ne uscì indenne per una questione di centimetri.
Staremo a vedere cosa succederà!

L’ultimo autore, o almeno l’ultimo che mi viene in mente, è Michel Faber.
Faber è l’autore de Il petalo cremisi e il bianco, un uomo capace come pochi di cambiare genere senza sforzo e senza forzature. Io lo trovo fenomenale.
Peccato però che novità riguardanti un suo prossimo lavoro non ce ne siano. O meglio, io no0n ne ho trovate. Se voi ne avete, vi prego contattatemi. E’ infatti dal 2008 che non pubblica più nulla!

E voi? Anche voi fate stalkeraggio selvaggio agli autori che più amate? Quali libri attendete con ansia di veder pubblicati? Di chi?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...