A storm of swords

Non un vero e proprio commento, oggi. Giusto un’espressione d’ammirazione.
 
Dopo aver visto il trailer della nuova stagione di Game of Thrones (Il trono di spade), mi è tornata la voglia di immergermi nuovamente nelle vicende legate al governo di Approdo del Re, e non solo. Mi sono così precipitato a leggere quel volume che avevo in libreria ma che ancora non avevo affrontato, Il portale delle tenebre, e ad acquistare il resto della serie.

 

Con questo volume, ho concluso quindi la lettura del terzo volume della serie originale (ricordo che in Italia sono spezzettati come tanti bocconcini) e posso quindi tirare le somme.
Che dire?
Solo… acciderbolina! Sì, perché in A storm of swords (in Italia composto da Tempesta di spade, I fiumi della guerra e Il portale delle tenebre) ne succedono veramente di ogni. Niente, anzi nessuno, è al sicuro dall’affilata penna di Martin, e la catena di eventi che ne deriva vanno a incoronare, almeno per il momento, questo capitolo della saga come il mio preferito.

Che altro dire? Nulla. A parte le solite cose note come: Martin è un ottimo narratore, che non si fa scrupoli e che sa tenere accesa la curiosità.
Anche perché ormai si è a un punto della saga che… sì, in somma, diventa difficile parlarne senza spoilerare.
Quindi vi lascio un solo, ultimo consiglio: leggete questa saga.
No! Non pensate che sia il solito fantasy classico. Non lo è. Le cronache del ghiaccio e del fuoco amalgano talmente tanti elementi diversi, che va dal fantasy, all’intrigo, alla guerra, alla passione, che riesce ad accontentare i gusti di molti lettori differenti.
Dategli una possibilità.
Annunci

2 pensieri su “A storm of swords

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...