Incarceron

Pensavo che questo nuovo romanzo poteve essere eccellente, ma non lo è.
Un’idea davvero buona, quasi geniale. Due mondi così diversi e così vicini.
Il mondo al di fuoiri di Incarceron, un luogo tecnologicamente super avanzato ma dove il tempo è stato bloccato in un’era antica. Dall’altra parte Incarceron, una gigantesca prigione vivente dove tutto ciò che nasce e vive al suo onterno non può uscire, tutto ciò che muore viene invece riciclato per creare nuova vita. Nulla esce mai da Incarceron, tranne il leggendario Sapphique, l’unico che sia mai riuscito ad uscire da questa terribile prigione.
La vicenda narra le avventure di un strampalato gruppo di prigionieri, nel quale spicca la figura di Finn (giovane ragazzo convinto di venire da fuori Incarceron e che crede ardentemente nella leggenda di Sapphique), in viaggio alla ricerca della Via di Fuga che gli consentirà di uscire dall’inferno in cui vivono. La loro guida è una strana quanto misteriosa chiave .
Fuori da Incerceron si percorre il cammino di Claudia, giovane donna  che cerca di fuggire dalla sua personale prigione e da un matrimonio combinato. Anche lei possiede una chiave grazie alla quale riesce a mettersi in contatto con Finn, scoprendo così che si tratta in realtà di un collegamento tra i due mondi.
Non vi do altri dettagli altrimenti tanto vale che lo leggiate!
La trama non sarebbe male, purtroppo però… è stato tutto dannatamente sciupato e sprecato!
Le descizioni potevano essere maggiormente curate, creando così un’ambientazione più ricca e sofisticata, gli eventi narrati con più precisione e più particolari, i personaggi certamente più sviluppati… Questi, infatti, più che delle persone con emozioni, sentimenti e soprattutto vive, sembrano delle marionette! Delle marionette sfuocate, per lo più!
Davvero… che spreco!
Idealmente avevano tutti un grandissimo potenziale, ma è tutto rimasto soltanto un’idea.
Certo, è solo il primo volume, e c’è quindi la possibilità e la speranza in un radicale miglioramento nei prossimi capitoli della saga. Però, lo ammetto, la delusione per questa prima uscita sarà difficile da cancellare.
Annunci

2 pensieri su “Incarceron

  1. SilviaLeggiamo ha detto:

    Idem, se il primo non fa centro, difficilmente proseguo una serie!
    Peccato perchè la trama è davvero carina, io devo ancora leggerlo, ma non so se lo farò mai, anche su goodreads ho riscontrato troppe perplessità!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...