Dopo le vacanze: Feltrinelli

Come ormai ogni lettore sa, luglio e agosto sono mesi ‘di magra’, per quando riguarda le uscite librarie. Le vacanze, infatti, coinvolgono anche il mondo dell’editoria e quindi anche la carta stampata rallenta il suo ciclo.
Questo, però, non scoraggia gli amanti del libro che, anzi, usano questo tempo per studiare le future uscite e pianificare gli acquisti che da settembre ripartiranno alla grande.
Oggi io ne approfitto per segnalarvi due interessanti titoli che approderanno in libreria da fine agosto. due titoli succosi che mi stanno ingolosire parecchio.
Il primo è di un autore francese che abbiamo conosciuto l’anno scorso. A settembre 2011 era infatti stato pubblicato lo splendido “Gli ingredienti segreti dell’amore”, che io e mia moglie avevamo divorato durante la luna di miele. Una lettura davvero divertente ed estremamente piacevole.
Il 29 agosto, Barreau ritorna in libreria con una nuova storia romantica e divertente tutta da scoprire.

“Con te fino alla fine del mondo”
di Nicolas Barreau

“Mon cher Monsieur,
vi starete chiedendo chi è che vi scrive. Non ve lo dirò. Non ancora. Rispondetemi, e provate a scoprirlo.
Forse vi aspetta un’avventura che farà di voi l’uomo più felice di Parigi. la Principessa”
Così comincia la lettera che stravolgerà la vita di Jean-Luc Champollion, l’affascinante proprietario di una galleria di successo in rue de Seine. Molto sensibile al fascino delle donne, che lo ricambiano volentieri, Jean-Luc vive in uno dei quartieri più alla moda di Parigi, in perfetta armonia con il suo fedele dalmata Cézanne.
Tutto procede al meglio, tra vernissage, allegri ritrovi con gli amici nei café di Saint-Germain-des-Prés e romantiche passeggiate au clair de lune lungo la Senna.
Finché, una mattina, Jean-Luc scorge qualcosa nella posta: una busta azzurra, scritta a mano. È una lettera d’amore, o meglio, una delle più appassionate dichiarazioni d’amore che lui abbia mai ricevuto, ma non è firmata: la misteriosa autrice, nascosta dietro uno pseudonimo, lo sfida a smascherarla dandogli una serie di indizi.
Per quanto perplesso, Jean-Luc sta al gioco.
Ma l’impresa non sarà affatto semplice: chi sarà mai la deliziosa impertinente che sembra conoscere così bene le sue abitudini e si diverte a stuzzicarlo? Stregato dalle sue parole, Jean-Luc cercherà di dare un nome a quella donna così intrigante e sfuggente il cui volto gli è del tutto sconosciuto. O forse no?

Pagine: 192
Prezzo: 14,00 €
Pubblicazione: 29 agosto 2012

Il secondo titolo è una raccolta di racconti. I racconti sono un genere che forse non va molto ‘di moda’, ma se fatti bene sono davvero una sorpresa continua. E da quel che si può capire, questi saranno delle ottime sorprese!
Sto parlando della raccolta firmata Etgar Keret, che ha riscosso grandi consensi anche tra i nomi noti della letteratura internazionale, e che arriva da noi il 5 settembre.

“All’improvviso bussano alla porta”
di Etgar Keret

All’improvviso bussano alla porta e uno scrittore si ritrova ostaggio di un gruppo di persone che, con la minaccia delle armi, gli intima di raccontare una storia. In difficoltà, lo scrittore cerca di cavarsela in una situazione che “ad Amos Oz e David Grossman non capiterebbe mai”.
In Cheesus Christ un uomo viene pugnalato a morte in un fast food dopo aver ordinato un hamburger senza formaggio. La vicenda ha conseguenze imprevedibili e apocalittiche – il famoso effetto farfalla – che riflettono ironicamente il caos e la casualità dell’esistenza.
Una delle trentotto divertentissime storie brevi contenute in questo volume si dichiara esplicitamente e senza pudore come “il racconto migliore del libro”.
Promette al lettore una Mazda Lantis grigia metallizzata in premio se lo legge in maniera corretta, e comunque un modello più economico se non lo legge in maniera corretta, perché è un racconto che vuol far sentire bene il lettore, che non vuole creargli complessi di inferiorità.
Questi sono solo alcuni dei racconti che compongono la raccolta di Etgar Keret, un libro spassoso che ha conquistato il mondo.

“Etgar Keret è un genio.”
The New York Times
“La nuova raccolta di Etgar Keret è meravigliosa e commovente e – come sempre con Keret – sorprendente e affettuosamente bizzarra.”
Nathan Englander
“Le storie più comiche, nere e struggenti che ho letto da molto tempo.”
Jonathan Safran Foer
“Uno scrittore brillante, completamente originale. La voce della nuova generazione.”
Salman Rushdie
Pagine: 192
Prezzo: 15,00 €
Pubblicazione: 5 settembre 2012
A voi quale ispira di più?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...