Commento al libro: Cenerontola. Principessa all’arrembaggio

C’era una volta una principessa… e il suo nome era Cenerontola. Sì, proprio con la “o” in mezzo. E per questo non era né alta né bionda, né bella né magra e non aveva neppure gli occhi azzurri.

Le principesse non devono essere per forza come ce le immaginiamo da sempre o moderne eroine combattive da cartone in tre dimensioni. Dietro una principessa c’è prima di tutto una donna “normale” che, come Cenerontola, può vivere in un castello in affitto, sognare un’occasione per cambiare le cose e magari, con l’aiuto di chi si fa contagiare dalla sua passione, riuscire nella più rocambolesca delle imprese.

Quella di Cenerontola è un’avventura scritta per i bambini che vogliono sognare con gli occhi all’insù e per gli adulti curiosi che nei riflessi di una storia vogliono sorridere alla luce della fantasia.

La prima cosa che mi viene in mente a lettura finita è che questo libro sarebbe il titolo ideale per avvicinare un bambino al magico mondo della parola scritta. Dico questo perché nel testo troviamo riferimenti a un mondo che i bambini conoscono fin troppo bene, quello delle fiabe, ma troviamo anche molto divertimento, situazioni nuove che nessuna principessa Disney aveva ancora visto, e una scrittura estremamente agile che fa filare tutto liscio.

Cenerontola è una forza della natura! Aiutata dal suo fedele Gatto con gli stivali, e da amici incontrati durante l’avventura, fa divertire e fa riflettere, permette di passare qualche ora in allegria e trasmette un messaggio assai importante: si è belli per come si è, si vince essendo se stessi.

La simpatia che traspare dalle pagine nasconde sicurezza e abilità di scrittura.
Si è molto attenti a mantenere un certo numero di riferimenti ai ‘classici’ fiabeschi e quando questi classici vengono stravolti, non subiscono modifiche alla Shrek, volte solo a far ridere e a ridicolizzare, ma vengono usati per dar forza e spunti a Cenerontola che, sì, vive in un mondo di fiaba, ma un mondo di fiaba che presenta molti punti di contatto col nostro.

Ecco quindi che questa favola moderna è proprio adatta a tutti noi e di sicuro nessuno potrà resisterle.

Se volete dunque passare dei momenti divertenti… regalatevi Cenerontola!
Se volete far leggere i vostri bambini regalategli Cenerontola.
Se volete ritrovare fiducia in voi stessi regalatevi Cenerontola.
Sì, in somma… diciamolo… non trovo nessun motivo per cui qualcuno non dovrebbe acquistare questo libro quindi… regalatevi Cenerontola in qualsiasi caso!

Annunci

3 pensieri su “Commento al libro: Cenerontola. Principessa all’arrembaggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...