Anteprima: La materia oscura

Oggi vi segnalo un romanzo che, partendo da un contesto storico ben definito, si sposta pian piano verso un piano che potremmo definire horror e terrificante.
La trama mi ha subito catturato perché ha tutte le caratteristiche per riuscire a creare un romanzo ben costruito, ad effetto e che sappia usare elementi ‘sovrannaturali’ in maniera ottimale e credibile.
Sto parlando di…

La materia oscura
di Michelle Paver

Gennaio 1937. Su Londra soffiano già i venti della guerra che scoppierà meno di tre anni dopo. Jack Miller ha 28 anni e una laurea in fisica, ma è oppresso dalla mancanza di denaro, vittima di un carattere inquieto e solitario e deciso a cambiare completamente la sua vita. Così, quando gli viene offerta la possibilità di lavorare come operatore radio in una spedizione nell’Artico, accetta senza indugi.
La nave salpa dalla Norvegia con destinazione Gruhuken, un’isola disabitata nell’arcipelago delle Svalbard: quattro uomini e 8 cani husky vanno incontro entusiasti al Mare di Barents sotto la luce del sole di mezzanotte.
Jack non socializza con i compagni, degli snob inglesi spinti soltanto dalle chimere dell’avventura; e in più detesta i cani. Ma non ha nemmeno il tempo per simili riflessioni, poiché il viaggio si rivela fin da subito sovrastato da cattivi auspici: uno dei partecipanti si rompe una gamba cadendo sulla nave ed è costretto a lasciare la spedizione e ritornare in patria. E quando finalmente la spedizione raggiunge la baia dove gli uomini dovranno accamparsi per un intero anno, i due compagni rimasti vengono colpiti da malattie e sono costretti ad abbandonare anch’essi l’isola e tornare alla civiltà. Rimasto solo, Jack potrebbe decidere di partire anche lui, ma sceglie di rimanere, per non vanificare gli scopi scientifici della spedizione.
Solo nella distesa artica, al buio dell’interminabile notte polare, durante la quale nessuno può lasciare o raggiungere l’arcipelago, Jack trascorre i primi giorni determinato a portare a termine quello per cui è partito.
All’inizio sono solo vaghe sensazioni, fruscii che arrivano in maniera quasi impercettibile all’udito, macchie che balenano davanti agli occhi. Poi non appena il buio si fa più fitto, i fruscii diventano voci distinte e le macchie si mutano in ombre dai contorni netti. Allucinazioni? Brutti scherzi di una prolungata solitudine? Fantasmi prodotti dalla mente? Oppure l’isola è sotto la minaccia di una Materia Oscura? Un’Entità terribile e vendicativa?
DICONO DEL LIBRO:

«Terrificante… Come una bestia selvaggia che ti afferra alla gola».
The Times

«Immaginate un incontro tra Jack London e Stephen King».
Jeffrey Deaver

Una ghost story che mette i brividi, alla scoperta dei fantasmi della notte artica e di quelli della propria mente.

«La materia oscura è un romanzo spaventoso e splendido. Narrato come diario del protagonista, è la storia dei danni psicologici con i quali un fantasma – chiunque o qualunque cosa esso sia – devasta la psiche di un uomo».
The Times

«Paver riesce a creare e descrivere un’ambientazione geografica e atmosferica eccezionale; fin dalle prime pagine si comincia a sentire il soffio del gelido vento artico e ad aver un gran freddo».
The Bookseller

«La materia oscura è quel tipo di storia dell’orrore che fa paura ma allo stesso tempo rivela qualcosa di vero e profondo sugli esseri umani».
The Book Smugglers

L’AUTRICE:

Michelle Paver è nata nel Malawi da padre sudafricano e madre belga, entrambi giornalisti. Trasferitasi presto in Inghilterra, si è laureata in biochimica all’università di Oxford. Dopo aver lavorato per anni nel settore legale, è oggi una scrittrice a tempo pieno. È nota internazionalmente come autrice di libri per ragazzi, soprattutto la saga bestseller Cronache dell’era oscura, pubblicata in trentasei paesi. La materia oscura è il suo primo romanzo per adulti, nato da numerosi viaggi in Canada, Groenlandia e Scandinavia e da una passione per l’estremo Nord.

EDITORE: Giano
USCITA: 28 luglio
PAGINE: 288
PREZZO: € 16,50

Allora? Ha incuriosito anche voi oppure sono io l’unica ‘vittima’ di questo titolo?

Annunci

2 pensieri su “Anteprima: La materia oscura

  1. Sara Booklover ha detto:

    Anche a me incuriosisce! Peccato per l'editore poco conosciuto, più che altro perché non credo che riceverà tanta pubblicità in giro… La Paver è già famosa come una brava autrice, io ancora la saga sull'era oscura la devo leggere quindi posso solo parlare per sentito dire, però sento che questo sarà un bel libro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...