Pan in e-book

Ieri ho scoperto che uno dei libri che più mi sono piaciuti in questi ultimi anni, ma anche uno dei libri che più mi piacciono in assoluto, è ora disponibile in formato e-book a un prezzo davvero vantaggioso (circa 2,30 sterline). Sto parlando di Pan di Francesco Dimitri.

Per le strade di Roma è iniziata una guerra. Una guerra sottile, fatta di battaglie segrete e prodigi da poco. Una guerra strana, in cui combattono bambini con armi di latta, jazzisti e prostitute, contro pirati e brava gente. Una guerra che pochi conoscono, ma che inizia a miete le prime vittime.

Un’intera famiglia ci si trova in mezzo: strappati a quello che credevano essere un mondo fin troppo solido, i Cavaterra dovranno fare i conti con il loro passato, con i loro errori, e con le troppe cose che hanno dato per scontate.

A cavallo tra realismo magico ed epica, questa è una storia per chi crede che l’immaginazione sia una forza potente, e per chi ha dimenticato quanto sia pericolosa.

Pan è davvero un libro che ho adorato e quindi vorei davvero consiglire a quelli che ancora non l’hanno letto di comprarlo. In fondo, il prezzo è davvero basso.
Mi fa anche piacere che l’iniziativa sia opera dello stesso autore, che ha voluto rendere la reperibilità del volume davvero alla portata di tutti.

QUESTO è il link alla pagina di Amazon.
Mentre QUI trovate il post di Dimitri che spiega come mai è giunto a questa scelta.

Buona lettura!

Annunci

4 pensieri su “Pan in e-book

  1. L'atteggiamento degli editori italiani per il mercato degli e-book è ridicolo. Stanno mettendo a morte un mercato ancora prima che possa iniziare. Io ho da poco un kindle, i libri continuo ad adorarli perchè oltre che un lettore sono un collezionista, cioè mi piace avere un libro. Ma dopo aver testato con mano, non posso negare che un lettore come il kindle è davvero pratico. Dopo il primo momento di smarrimento, mi sono reso conto che finalmente riuscivo di nuovo a distinguere parole senza avvicinarmi le pagine a un millimetro dal naso.
    Non ho smesso di prendere libri cartacei, ma alcuni li prendo in digitale. Non itliani ovviamente. Chi me lo fa fare? Hanno un costo medio di 12 eruo, le versioni cartacee con gli sconti che si aggirano al 20% nei vari BOL, IBS e Amazon costano meno. Inoltre alla fine dovrei craccare (si dirà così?) il file comprato perchè è protetto.
    Qusta strada intrapresa da Dimitri poi offre la possibilità di uscire dagli schemi di certi editori che pensano che solo certe cose funzionino. Non sto sminuendo la funzione di un editore, come dice Dimitri servono professionisti. Ma se i professionisti chiudono le porte a qualsiasi variante al prodotto che non rispetta certi schemi, ben venga questa soluzione. La qualità alla fine pagherà, o ne sarà valsa comunque la pena a mio avviso.
    E chi ha orecchie per intendere, intenda!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...