Lo Scrittore Lettore #5

Torna l’angolo de Lo Scrittore Lettore e ogni, a farci compagnia, c’è un Scrittrice Lettrice: Frangesca Angelinelli.
Francesca ha all’attivo diversi titoli di vario genere, ma è indubbio che ci è nota soprattutto per un particolare fantasy legato all’oriente. Ultimi, in ordine di tempo, sono:

Kizu no Kuma

Gaiko, giovane guerriero dell’Impero Si-hai-pai, ha un futuro brillante di fronte a sé. Ma l’assassinio delia sorella Karui sconvolge la sua esistenza. Spinto dal desiderio di vendetta, Gaiko compie una strage. Non sa di essere stato una pedina in un gioco di potere più grande di lui. Il suo mondo è in frantumi e, costretto alla fuga, rischia di perdere se stesso, oltre a tutto ciò che deve abbandonare a Hoh-ma, Capitale dell’Impero. Ma in un tempio, abitato dal misterioso monaco Yurei, Gaiko inizia la riabilitazione fisica e spirituale. Qui incontra anche una donna, Mai-mai, che lo costringerà a confrontarsi con le sue colpe e il suo passato.

Racconti di viaggio del monaco Kyoshi

Una raccolta di racconti fantastici ispirati alle leggende, ai miti, alle tradizioni e al folklore orientali. In un mondo antico e affascinante, che affonda le sue radici nella realtà storica, ma dove a ogni angolo demoni, dei, spiriti, fantasmi e altre magiche entità sono pronte a emergere, il monaco-indovino Kyoshi viaggia alla ricerca di una saggezza superiore. Egli riporta, in un continuo affastellarsi di ricordo e esperienza, alcuni episodi della sua vita che lo hanno costretto a confrontarsi con le forze misteriose che circondano l’esistenza umana.

Ed è anche presente nella recentissima antologia

Stirpe Angelica

Azione e avventura, fantascienza e mistero, comicità e fiaba, tenebre e occulto, sword & sorcery e urban fantasy: non manca davvero nulla a “Stirpe angelica”. Quindici racconti firmati da professionisti del mondo della scrittura e da autori pronti a emergere sulle ali del mito e della fantasia.

Ma sotto con le tradizionali otto domande legate ai suoi gusti da lettrice!

Che libri hai sul comodino in questo momento?

La leggenda della nave di carta. Racconti di fantascienza giapponese. AA.VV. Fanucci Editore

Fra gli scrittori dell’antologia vi sono i tre grandi della fantascienza giapponese, ossia Ryo Hanmura, Shinichi Hoshi e Sakyo Kotmatsu, poi Kobo Abe, con il suo caratteristico tocco kafkiano, e Tetsu Yano, di cui si ricorda l’attività nel fandom giapponese in collaborazione con Takumi Shibano, curatore della leggendaria fanzine ‘Uchujin’, pubblicata per la prima volta nel 1957. Nelle loro opere sono presenti riferimenti precisi all’epoca del militarismo degli anni ’30 e ’40, vengono sollevate questioni importanti come l’impatto della rapida modernizzazione, l’inquinamento dell’ambiente, i pericoli di una cultura insulare, il mito della superiorità razziale, fino a visioni che coinvolgono l’identità sessuale.

Il tuo autore preferito?

Dunque in generale, nonostante alti e bassi, credo Banana Yoshimoto. Però nella fantasy sicuramente Marion Zimmer Bradley. Per quanto riguarda i classici Lev Tolstoj e per la narrativa giapponese classica Shikibu Murasaki.

Il tuo libro preferito?

Musashi di Eiji Yoshikawa

Il libro più odiato?

Ce ne sono tanti, ma ultimamente ho particolarmente in odio Lisa J. Smith e la sua saga del Diario del Vampiro.

Il genere preferito?

Narrativa classica giapponese e fantasy

Ultimo libro letto?

Memorie della luna. Storie e leggende dell’antico Giappone.
Una raccolta di racconti tradizionali giapponesi tratti da alcuni testi classici.

Com’è stato?

Molto bello! Alcuni racconti già li conoscevo, altri sono state delle vere scoperte. Ci tenevo molto a leggerlo ed è stato un piacere.

Il tuo personaggio letterario preferito?

Il principe Genji, protagonista del Genji Monogatari di Shikibu Murasaki, ma anche il Musashi letterario dell’omonimo romanzo di Yoshikawa lo amo molto. Sono personaggi molto diversi che, comunque, mi sono rimasti nel cuore.

Grazie mille Francesca per la disponibilità. Noi attendiamo un tuo nuovo romanzo, ovviamente!

Annunci

4 pensieri su “Lo Scrittore Lettore #5

  1. Vocedelsilenzio ha detto:

    @Camilla: infatti è proprio questo che mi piace della rubrica, lo scoprire sempre cose nuove. Alla fin fine sono solo otto domande piuttosto banali, però tramite queste banalità si scoprono un sacco di letture interessanti.
    @Mario: grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...