Anteprima: Gli inferni di Zandru

Questa notizia non potevo proprio aspettare a darla.
Sul sito della Longanesi è finalmente apparsa una notizia che stavo aspettando ormai da molto tempo.
Gli inferni di Zandru uscirà il 20 gennaio.
Da notare la splendida copertina di Paolo Barbieri!

Rumail, potente e diabolico laranzu sopravvissuto alla guerra che suo fratello, Damian Deslucido, ha scatenato contro il regno di Hastur, affida al figlio Eduin la missione di eliminare gli ultimi discendenti della casa reale. Eduin è quindi mandato alla Torre di Arilinn, dove l’erede al trono, il principe Carolin, viene addestrato all’uso del laran, l’arma psichica dal terribile potere. Benché il suo compito sia quello di ucciderlo, tra loro nasce un’amicizia. Ma è solo la quiete che precede la tempesta…
Alla Torre arriva infatti il giovane Varzil Ridenow, e tra lui e il futuro sovrano si crea immediatamente un legame fortissimo, un profondo affetto basato sui comuni doni telepatici e sugli ideali condivisi, che li unirà per tutta la vita. Nell’animo di Eduin esplode la rabbia: ormai divenuto un espertissimo laranzu, il ragazzo, raffinato strumento di vendetta nelle mani del padre, rovescerà sulle esistenze di Carolin e di Varzil un odio tanto cieco quanto subdolo, e nascosto dai suoi poteri cercherà in ogni modo di portare a termine la sua missione di morte, disseminando la loro vita di dolore e ostacolando il grande sogno dei due amici: mettere fine alla minaccia rappresentata dalle armi laran e ricostruire moralmente la Torre di Neskaya…

Ed ecco un piccolo brano in anteprima:

“In quel mattino di primo autunno i raggi obliqui del grande Sole Rosso di Darkover illuminavano il cortile davanti ai cancelli della Torre di Arilinn. Il pavimento e i due muri di blocchi di granito e traslucida pietra azzurra erano uniti con tanta maestria che neppure un filo d’erba o un tralcio d’edera avevano messo radici. Le strutture alte e svettanti racchiudevano una gola dove indugiava ancora il gelo della notte. In fondo, un elegante arco conteneva il Velo multicolore che solo coloro di puro sangue Comyn, la casta dell’aristocrazia darkovana dotata di poteri psichici, potevano attraversare. Nella luce soffusa dell’alba, il Velo sembrava una cascata di splendenti colori dell’arcobaleno.
Quando era entrato di soppiatto nel cortile, nell’ora più buia della notte, Varzil Ridenow non aveva osato avvicinarsi troppo al Velo. Anche da lì, dall’angolo dove si era raggomitolato per sonnecchiare fino alle prime luci, avvertiva la propria energia scorrergli lungo i nervi…”

Il volume, edito da Longanesi, conterà 540 pagine e costerà 22,00 €.
Pronti a tornare su Darkover? Io assolutamente sì!

Vi ricordo anche che QUI trovate l’intervista fatta a Deborah J. Ross.

Annunci

7 pensieri su “Anteprima: Gli inferni di Zandru

  1. Vocedelsilenzio ha detto:

    @Deborah: Deborah! Thanks a lot for your visit to my blog! It's a real pleasure have here. Really! 🙂 And I'm happy you enjoy the cover!
    @Francesca: sì, magnifica! *__* Anch'io non vedo l'ora di vederla in dimensioni accettabili.
    Eh, cara, come vedi non mi faccio mancare nulla. 😀 Devo dire che è stata gentilissima a passare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...