Caro Babbo Natale…

Carissimi, oggi è il mio turno di scrivere una letterina a Babbo Natale!

Di cosa sto parlando? Beh, semplice, dell’iniziativa Caro Babbo Natale ideata dal blog Sfogliando per lo speciale Sfogliando il Natale. Praticamente, alcuni blog postano, uno alla volta, una letterina a Babbo Natale in cui si chiede la ristampa di un titolo fuori catalogo o la pubblicazione di un romanzo straniero mai pubblicato in Italia.
Le lettere precedenti sono in questi blog:

Domani una nuova lettera vi attende… il dove dovete indovinarlo voi! Un suggerimento lo trovate in fondo al post.
Io, vi auguro buona lettura… e vi chiedo, voi, quali pubblicazioni chiedereste a Babbo Natale?


Caro Babbo Natale,


come va lassù al Polo Nord? Le renne stanno tutte bene? Gli elfetti lavorano oppure fanno i birichini e cercano scuse per scioperare? Guarda che qui ti stiamo tutti aspettando con impazienza! Spero tu sia a buon punto con la produzione di regali.

E, a proposito di regali, io ti scrivo proprio perché ne vorrei qualcuno di molto speciale.

Sì caro Babbo, ho fatto il bravo bambino tutto l’anno (o almeno credo)… ho lavorato sodo, ho letto molto e acquistato tantissimi libri, a volte aiuto perfino la mamma nelle faccende di casa… direi che sono stato più che buono, no?

Quindi, visto e considerato quanto sono stato buono, ho pensato di esagerare e chiederti ben quattro (circa) regali. Sì Babbo, te ne chiedo quattro (circa), ma sono tutte delle belle richieste, lo prometto!


Come prima cosa ti chiedo un favore grande: fa che la Rizzoli ristampi Il ladro di orchidee di Susan Orlean. Sì, lo so, non circola nelle librerie da un’infinità di tempo. Sì, se proprio proprio vogliamo dirla tutta esiste anche un film con Nicolas Cage e Meryl Streep, ma è un film particolare e… e il libro è meglio!

No, Il ladro di orchidee non merita in quanto narrativa, merita in quanto riesce a mostrare quanto un’ossessione possa diventare pericolosa, immensa, meravigliosa! Con uno stile da inchiesta l’autrice riesce a fare due cose bellissime: appassionare il lettore alle orchidee, parlando della storia delle ossessioni che le hanno circondate, e studiare i comportamenti umani dinanzi alla bellezza. Va letto! Non per apprezzarne lo stile, ma per imparare! E come si fa a imparare se il libro non si trova in giro?

Ti prego Babbino caro, pensaci tu!


La mia seconda richiesta riguarda Mondadori e tutti i libri di Rex Stout incentrati sulla figura dell’investigatore privato Nero Wolfe (che, guardato dal girovita, ti assomiglia parecchio!). Ormai si riescono a recuperare solamente pochissime indagini di questo fantastico personaggio della narrativa gialla, e questo non è affatto possibile. Sono romanzi intelligenti, con casi da risolvere usando il cervello, alla Conan Doyle per intenderci, e momenti zeppi di cibo e orchidee. Bisogna leggerli! Bisogna assolutamente! Sono divertenti e appassionanti. Dobbiamo poterli riavere.


Come terzo regalo vorrei tanto, ma tanto, ma tantotantotanto che la Nord decidesse di pubblicare il quarto e ultimo titolo delle Crowthistle Chronicles di Cecilia Dart-Thornton, ovvero Fallowblade. Capirai bene anche tu che leggere tre libri (da venti euro l’uno) per poi scoprire che il finale non sarà mai disponibile nella nostra lingua è un po’ frustrante, no? Quindi, ti prego, dai una scossa a chi di dovere. La Dart-Thornton ha uno stile così bello, pieno di folklore… non privarcene, non farci questo…

Tra l’altro, se qualche buon lefetto sta leggendo questa missiva in copia, segnalo chè esiste anche QUESTA petizione da poter firmare per dare il proprio appoggio a questa pubblicazione. Se c’è qualche anima pia…


E per ultimo, ma non per importanza, vorrei che qualcuno decidesse di tradurre in italiano alcuni libri di Gregory Maguire. Non molti, eh! Solo alcuni… tre per la precisione:

· Confessions of a ugly stepsister, che è una sorta di rivisitazione di Cenerentola in stile Maguire, ossia irriverente e acidamente intelligente.

· Son of a witch seguito del fantastico Strega. Cronache dal regno di Oz in rivolta, rivisitazione stupenda e affatto banale del Mago di Oz.

· A lion among men terzo volume della saga incentrata su Oz.

Davvero, quest’autore merita molto. Molto più dell’autore del vero Oz, a mio parere, perché ha saputo prendere queste fiabe a farne qualcosa di nuovo, molto critico e divinamente scritto. Dagli almeno tu, caro Babbino, la giusta attenzione! Ti prego! Non può essere dimenticato da noi lettori italici!


Ecco, queste sono le mie richieste. Non sono poi molto impegnative, solo fanno fatica a essere recepite… ma so che con il tuo aiuto a tutto si può porre rimedio, vero? In fondo, se riesci a passare per un camino… ^^

Se non vuoi farlo per me, bambino super buonissimo, fallo per tutte quelle anime pie dei tanti lettori che non hanno ancora avuto la possibilità di mettere le loro delicate manine su questi testi.

Pensaci, ok? E magari fallo pensare anche agli elfetti e alle renne, più siamo meglio è! 😉

Buon Natale caro Babbino, e rendilo buono anche per noi.

Grazie,

Vocedelsilenzio

Bene cari lettori, credete che la caccia al tesoro sia finita? Eh, no! Mi chiedete dove poter trovare la prossima lettera a Babbo Natale? Beh, vi posso solo dire che: solo Sognando Leggendo questo Natale sarà stupendo! 🙂

Annunci

4 pensieri su “Caro Babbo Natale…

  1. È splendida questa letterina a Babbino *_* pure io voglio scrivere una letterina.
    Della serie Nero Wolfe avevo letto tempo fa “I denti del drago” ed era un bel libro. A me piacevano pure quelli di Ellery Queen, del genere giallo. L’ideale sarebbe avere un bel tomo (o se proprio non uno, due o al massimo tre) con raccolte tutte le loro avventure, come ha fatto l’editore Newton per Sherlock Homes. Con la raccomandazione però di curare l’aspetto grafico, e non di mettere dei caratteri microscopici che a uno come me ci vuole la lente d’ingrandimento.

  2. Grazie mille Iri.
    Ma scrivila! Scrivila e postala qui nei commenti!

    Hai ragione però con Nero… fare un bel volumone, leggibile… io ne ho letti 2/3, sempre molto belli, e ne ho raccattato qualcun'altro… magari ri-pubblicassero! 🙂

  3. Le mie richieste libresche le avevo già pubblicate sul blog “Dusty pages in wonderland”, ma non mi pare ci sia stata una letterina. Per riassumere:
    – La saga di Sally Gardner che inizia con il libro “The Red Necklace”.
    – Una ristampa dei primi volumi della saga “Nightrunner Series” di Lynn Flewelling con con aggiunti i libri non ancora editi. I primi tre libri furono pubblicati negli anni ’90 da Nord.
    – Gregory Maguire… che hai già detto tu.
    -Di Mary Norton, “Pomi d'ottone e manici di scopa”.
    -La serie di “Pietje Bell” dello scrittore tedesco Chris van Abkoude.
    E a questi aggiungo:
    – I libri di “Una serie di sfortunati eventi” raccolta in un unico volume. Sempre possibilmente con caratteri non microscopici.
    -“La casa del dottor Edwardes” di Francis Beeding, perché il film “Io ti salverò” è uno dei miei preferiti.
    La letterina è meglio che la scrivi tu. Io sono cattivo, mi porta solo carbone.
    p.s. poi ci sono i romanzi di un certo Silenzioso, e qui Babbino si dovrebbe mettere una mano sul cuore!

  4. Dusty Pages in Wonderland pubblicherà la sua nei prossimi giorni, fidati, lo so per certo! 😉
    Ma che bei titoli hai indicato… uuhhh….

    p.s. beh, per i romanzi di Silenzioso… più che Babbo Natale serve un intervento divino! XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...