Un test… rubato!

Ho trovato questo test sul blog The Book-lover, e mi sembrava carino riproporlo. Ovviamente potete rispondere anche voi! 😀

1) Quale libro stai leggendo attualmente?
Abbiamo sempre vissuto nel castello, di Shirley Jackson
2) Perchè l’hai scelto?
Perché ha un titolo bellissimo e un incipit fenomenale!
3) Ti piace farti consigliare libri dagli amici?
Sì, specialmente se sono amici lettori di cui mi fido 😉
4) Lo scaffale che visiti per primo in libreria?
Le novità, poi il fantasy.
5) Il tuo libro preferito?
Alice nel paese delle meraviglie, di Lewis Carroll
6) Quello più brutto?
La testa perduta di Damasceno Monteiro, di Antonio Trabucchi
7) L’ultimo libro che hai letto?
Non è un paese per vecchie, di Loredana Lipperini
8) Quello che aspetta sullo scaffale da anni?
Molto, troppi, ma il primo che mi viene in mente è Il conte di Montecristo, di Dumas
9) Quello che rileggeresti?
Alice nel paese delle meraviglie, sempre!
10) Quello che non hai compreso?
Non saprei… direi La testa perduta di Damasceno Monteiro.
11) Quello che hai lasciato a metà senza rimpianti?
Nessuno. Senza rimpianti nessuno.
12) Quello che hai lasciato a metà a malincuore?
Eh, tutti quelli che ho lasciato a metà… ma forse più di tutti La pioggia deve cadere, una raccolta di racconti di Michel Faber. Io i racconti li devo leggere a piccoli morsi, ma Faber non se lo merita.
13)Quello con il miglior finale?
Penso… Blueeyedboy (ossia Il ragazzo con gli occhi blu) di Joanne Harris. Ma non ne sono sicuro… dovrei passare qualche giorno a pensare a tutti i finale.
14)Quello più divertente?
Morty l’apprendista, di Terry Pratchett
15)Quello più triste?
Mmh… a me viene in mente Le querce di Albion di Marion Zimmer Bradley perché ha un finale sconvolgente, per la mia emotività.
16)Quello più originale?
Alice nel paese delle meraviglie
17)Quello che più ti estrania dalla realtà?
Forse Strane creature, di Tracy Chevalier. E’ in aprte una storia vera, ma mi da un senso di sospensione, di estraneazione dalla realtà.
18) Quello che avresti voluto scrivere tu?
Alice nel paese delle meraviglie, ma anche Pan, di Francesco Dimitri.
19) Tre libri che vorresti leggere in futuro
Accabadora, di Michela Murgia
La strada, di Cormac McCarty
Lasciami entrare, di Lindqvist
20) Tre autori che ti piacciono.
Marion Zimmer Bradley
Virginia Woolf
Joanne Harris
21) Tre personaggi letterari tra i tuoi preferiti
Il Cheeshire Cat (alias Lo Stregatto), di Alice nel paese delle meraviglie
Phedre, di Il dardo e la rosa
Elian, de Le querce di Albion
22) Tre libri che non avresti voluto leggere
La testa perduta di Damasceno Monteiro
e basta… solo quello non avrei voluto leggere, il resto, nel bene e nel male, lo rileggerei. Sì, quel libro mi ha scioccato.
23) Tre autori che non ti piacciono.
Non so… è difficile… Perché se un libro non mi è piaciuto non ho più letto altro dell’autore, agari, quindi non saprei giudicare.
24) Tre personaggi letterari che detesti
Alice, non la sopporto ma la amo! (Sì, son pazzo!XD)
Mr. Darcy, non lo sopporto proprio, per quanto ami Orgoglio e pregiudizio.
E forse Bella Swann… è troppo rimbambita per i miei gusti.
25) Il tuo racconto preferito?
La distanza della Luna, di Calvino.
26) Il libro della tua infanzia?
Non ho libri nella mia infanzia. Ma un racconto dei Grimm: L’uccello d’oro.
27) Il primo libro da “adulto”?
Ramses. La dimora millenaria, di Christian Jacq
28) Un libro che hai comprato solo perchè ti piaceva il titolo?
Strane creature
29) Un libro che hai comprato perchè ti piaceva la copertina?
Moltissimi, ma direi La leggenda di Hotori, di Lian Hearn.
30) Classici o Moderni?
Moderni
31) Ottocento o Novecento?
Ottocento, forse.
32) Il più bel film tratto da un libro?
Va bene anche se non ho letto il libro? Direi Espiazione. Se invece devo dirne uno di cui ho letto il libro, allora dico Chocolat.
33) Il primo libro che ti viene in mente?
La donna alata, di Joanne Harris
34) Un libro che sei stato obbligato a leggere e non ti è piaciuto?
La testa perduta di Damasceno Monteiro. Sì, son fissato, e traumatizzato!
35) Un libro che sei stato obbligato a leggere, ma ti è piaciuto?
Le avventure di Huckleberry Finn, di Mark Twain… non son sicuro di aver scritto correttamente il nome, ma avete capito lo stesso.
36) Il tuo genere preferito?
Se devo sceglierne uno direi la narrativa fantastica.

Scusa Keira se ti ho rubato il test! 😉

Annunci

5 pensieri su “Un test… rubato!

  1. Posso ampliare ulteriormente il test?
    I libri che ti hanno fatto fare una risata e che hai trovato divertenti?
    I primi aggettivi che ti vengono in mente per definire un tuo libro ideale?

  2. Allora… libri che mi hanno fatto ridere… 'Morty L'apprendista' e 'Il colore della magia', di Pratchett. 'Orgoglio e pregiudizio', perché è molto ironico, intelligentemente ironico. 'Glenkill', di Leonie Swann… fantastico! 'Stardust' di Gaiman… poi credo basta.
    Gli aggettivi per un mio libro ideale… dunque… originale, fantastico (nel senso di fantasy), intelligente (nel senso che non mi basta una storia raontata, ma deve esserci coscienza di quello che viene raccontato e deve essere ben raccontato).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...