Sei Quella Alice? No, affatto!

Sabato pomeriggio sono andato a vedermi Alice in Wonderland, una sorta di riproposizione Burtoniana del classico di Lewis Carroll, nonché mio libro preferito in assoluto (non che questo centri, ma…).
Come ho gia avuto modo di dire, ero entusiasta e allo stesso tempo spaventato di vedere questo film, proprio perché amo tanto l’opera da cui è tratto. Avevo paura di uscire dal film deluso e…

… infatti sono uscito dal film piuttosto deluso.
Alice in Wonderland sarebbe anche un film carino, se non si pensasse subito alla sorgente della storia. Ma attenzione! Ho detto carino. Infatti, anche come film a sé stante, secondo me non è all’altezza degli altri lavori di Burton. A tratti è troppo veloce, a tratti manca profondità nella storia, la sceneggiatura è quel che è… certo lo scenario è maestoso, coloratissimo, bellissimo, ma non basta.

Se poi arriviamo alla questione Alice… beh, meglio tralasciare. Semplicemente, questa non è Alice. L’unica cosa che è stata fatta per ricordare il capolavoro Carrolliano è stato mettere lì i famosi personaggi. Il problema è che questi personaggi non sono quei personaggi. Il Cappellaio Matto non è il Cappellaio Matto, il Brucaliffo sa dire sempre e solo la stessa cosa (‘Chi sei tu?’) sminuendo la sua vera natura, il ghiro è troppo aggressivo… Salvo solo la Regina Rossa, che è pura passione proprio come voleva Carroll, e lo Stregatto, che conserva la natura mistico-ironica dei libri. Stop. il resto, per me, non è nulla.
Forse, il vero problema è averlo chiamato Alice in Wonderland.

Sì, lo so che non è la vera Alice, ma una sorta di seguito, però qui tutto è troppo diverso da come dovrebbe essere, quindi per me non funziona.
Se la sceneggiatrice, come ho letto in giro, voleva basarsi principalmente sul poemetto del Jabberwocky, forse allora doveva fare un film esclusivamente su quello, senza metterci dentro conigli bianchi e fiori parlanti.

Mi spiace, ma il mio giudizio non è molto positivo. Sceneggiatura debole, Burton non all’altezza, Alice che non è Alice.

Applausi ber la Bonham Carter, sempre splendida!

Annunci
Pubblicato in: film

5 pensieri su “Sei Quella Alice? No, affatto!

  1. sommobuta ha detto:

    Visto ieri. Come già ti scrissi qualche post fa, Alice l'ho sempre schifata. Però alla fine dei conti il filmetto non m'è dispiaciuto. Come intrattenimento e come “compagnia alla fidanzata che se lo voleva andare a vedere a tutti i costi” non è andata male.

    Forse, gli unici appunti (e che appunti, però), sono dati dal fatto che sembrava tutto, tranne un film di Burton. Anche dal punto di vista della colonna sonora, prima parte della pellicola a parte, Elfman ha latitato.

    La mia ragazza si chiede come mai Burton abbia deciso di fondere la Regina Rossa alla Regina di Cuori (io nemmeno la conoscevo, la differenza). Rigiro il quesito a te. Questione di trama? 😀

    Un saluto!

  2. Vocedelsilenzio ha detto:

    Ma, guarda, a parer mio le due regine sono state unite per questioni di sceneggiatura e aderenza alla storia originale (per quanto questa poi non ci sia molto, ma…).
    Di base, la Regina Rossa e la Regina Bianca non sono nemiche in 'Attraverso lo specchio', quindi hanno ben pensato di unire la Rossa alla Regina di cuori, assai più cattiva. Così facendo, sono riusciti ad inserire un personaggio come la Regina di cuori, uno tra i più famosi di Carroll e la cui battuta 'Tagliatele la testa' è una delle più famose nel campo letterario e non… Non potevano non inserirla nel film e, inserendola, sono riusciti anche a creare una scusa per il contrasto delle due sorelle.
    Questa è la mia teoria.

    Vedo che la tua ragazza conosce bene Alice! Brava brava! Non è riuscita a trasmetterti un po' d'amore per quest'opera?

  3. sommobuta ha detto:

    Si a lei piace molto Alice…Per il momento è riuscita solo a passarmi i due e-book che sono prontamente trasferiti sull'eReader in attesa di una lettura futura. Magari, a distanza di tempo, è capace che li apprezzi maggiormente… 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...